Le ferrovie italiane ripartono dalla manutenzione delle stazioni: maxi bando di RFI

Un finanziamento da 654 milioni di euro per il riassesto delle stazioni ferroviarie dislocate su tutto il territorio nazionale. E’ il maxi bando che Rete Ferroviaria Italiana (RFI), socio CNIM, ha predisposto per la manutenzione dei fabbricati ferroviari. Oggetto dell’intervento sono le stazioni raggruppate in macrolotti geografici indicate con il nome delle città principali (Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trieste, Venezia e Verona). L’esecuzione dei lavori di manutenzione interesserà i fabbricati adibiti ad attività ferroviarie, compresi i siti della fondazione FS Italiane, e gli impianti tecnologici. Sono, inoltre, inclusi lavori di ripristino di impianti ferroviari usurati dal tempo oppure danneggiati da atti vandalici.
La gara, suddivisa in 15 lotti, offre la possibilità ai concorrenti di partecipare a tutti i lotti ma saranno vincitori solo di uno. La commissione giudicante assegnerà i lotti scegliendo, tra l’altro, l’offerta economica più vantaggiosa.

Il bando di gara è pubblicato sul sito ufficiale RFI

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: