Anno europeo delle ferrovie 2021: per una maggiore connessione improntata alla sostenibilità

Treno

Ieri, lunedì 29 marzo, è stato ufficialmente dato il via all’anno europeo delle ferrovie 2021 (European Year of Rail 2021),  per promuovere una modalità di trasporto più sostenibile, innovativa e sicura. Con l’occasione, è stato presentato il Connetting Europe Express, che attraverserà l’Unione Europea a partire da settembre, con l’intento di promuovere i vantaggi del trasporto ferroviario per passeggeri, merci e ambiente e di incentivare l’importanza di finanziare infrastrutture sostenibili.

Oltre a questo, sono previste una serie di attività nell’arco dell’intero anno e in tutto il continente, per incoraggiare l’uso del trasporto ferroviario sia da parte dei cittadini che da parte delle imprese per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo del Green Deal europeo, che prevede la neutralità dell’Unione dal punto di vista climatico entro il 2050.

“I treni connettono le persone e, come europei, questa è la nostra missione” ha dichiarato la Commissaria Europea per la Coesione e le Riforme, Elisa Ferreira. Infatti tra il 2014 e il 2020 la politica di coesione ha investito quasi 18 miliardi nel settore ferroviario, che dovrebbero portare 579 chilometri di nuove linee ferroviarie e quasi 6,000 chilometri di ricostruzione di quelle esistenti. La ministra ha ricordato anche l’importanza di investire nella modernizzazione dei treni, rendendoli più accessibili, frequenti, affidabili e con strumenti di prenotazione online semplificati, anche per i viaggi transfrontalieri.

“Le ferrovie giocano un ruolo cruciale per connettere le diverse aree dei territori dell’Unione e anche per riequilibrare i divari esistenti tra le diverse aree del nostro Paese con soluzioni di intermodalità – ha affermato il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini – Per questo, gli investimenti inseriti nel Piano di Ripresa e Resilienza saranno fortemente concentrati nel Mezzogiorno.”

Per ulteriori informazioni, rimandiamo al sito del MIMS.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: