2,5 milioni di euro a disposizione dei Comuni siciliani per progettare opere pubbliche

Edificio scolastico

I Comuni siciliani potranno accedere al Fondo di rotazione dedicato alla progettazione e richiedere circa 2,5 milioni di euro per la progettazione di interventi su strade, impianti di depurazione, scuole e altre opere in linea con il Piano di azione e coesione (Pac 2014-2020).

La riapertura dei termini per accedere al fondo è stata promossa dall’Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità. Infatti il Dipartimento tecnico aveva verificato che alcuni Comuni, a seguito dell’assegnazione dei fondi, avevano rinunciato o erano risultati inadempienti. Da questa analisi è emerso che le risorse ancora disponibili ammontano circa a 2,5 milioni di euro.

Le domande fino a ora sono circa una settantina, corrispondenti a circa la metà di quelle che erano state presentate dalle amministrazioni locali. I finanziamenti, che si aggirano attorno ai 5 milioni di euro, verranno impiegati in lavori come la ristrutturazione degli edifici scolastici, il recupero delle aree urbane, la riqualificazione delle strade e gli interventi di messa in sicurezza del territorio.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: